speroneAlto
fasciaCemento

 


Le Attività del Doposcuola San Biagio:

 

Le diverse attività descritte qui di seguito sono suddivise in modo schematico per esigenza di presentazione, mentre nella realtà si intersecano e si compenetrano; vengono vissute dai diversi soggetti a seconda dei bisogni e arricchite dall'apporto personale di tutti gli attori.

Ne scaturisce un' esperienza di semplice normalità quotidiana creata però in maniera consapevole, ricca di relazioni, di scambi e di valori.

 

Azione 1 – Opportunità di socializzazione per le famiglie


L'obiettivo del lavoro con le famiglie è quello di far percepire il Doposcuola come luogo di condivisione e non di delega, come un'occasione di confronto sull'essere genitori, tanto diversi per livello di istruzione, cultura e provenienza, quanto accomunati dallo stesso desiderio di bene nei confronti dei propri figli.

 

Azione 2 - Supporto psicopedagogico alle famiglie

 

Ogni anno, per tutti i genitori, sono offerti incontri individuali sull'andamento scolastico coadiuvati da percorsi di affiancamento psicopedagogico tenuti dagli operatori che intervengono a supporto delle famiglie nelle scelte educative più impegnative legate ai figli. 

 

Azione 3 - Sostegno allo studio

 

Nonostante la principale attività del Doposcuola sia il supporto allo studio, il fine ultimo dell'operato è piuttosto quello di sviluppare autonomia, responsabilità e senso critico nel ragazzo grazie alla relazione educativa che si instaura con l'adulto. Ciò risulta fondamentale affinché si creino i presupposti per quelle competenze trasversali che consentono non solo una buona riuscita scolastica ma anche un efficace adattamento alla realtà più ampiamente intesa.

 

Azione 4 - Orientamento alla scuola superiore

 

L'attività di orientamento alla scuola superiore è un percorso di accompagnamento finalizzato a definire ciò che il ragazzo desidera per se stesso grazie al riconoscimento delle proprie caratteristiche in termini di abilità ed interessi.

 

Azione 5 - Oltre la terza media

 

Lo spazio dedicato agli studenti del biennio delle scuole superiori è pensato come risposta ad un passaggio estremamente delicato, che è spesso causa di dispersione scolastica, e si esplica nella consulenza sul metodo di studio in piccoli gruppi.

 

Azione 6 - Prima alfabetizzazione per ragazzi stranieri

 

Questa attività è riservata ai bambini della scuola primaria, non italofoni, neo-arrivati, segnalati dalla scuola. I bambini seguono un percorso di avvicinamento alla lingua italiana concordato e supervisionato dall'insegnante responsabile dell'intercultura del plesso Alessandro Volta.

 

Azione 7 - Consolidamento della lingua italiana

 

Questa azione completa l'attività descritta al punto precedente, e consiste in una proposta dedicata all'irrobustimento della capacità di comprensione ed espressione della lingua italiana, elemento indispensabile per una buona riuscita scolastica e professionale.

 

Azione 8 – Attività ricreative

 

Anche i momenti ricreativi sono strutturati in maniera accurata. Gli spazi di gioco prima e dopo i compiti sono tenuti da giovani volontari provenienti dalle scuole superiori, che prestano il loro servizio in maniera continuativa per tutto l'anno scolastico.

 

Azione 9 - Laboratori

 

La Cooperativa sociale Fraternità Capitanio ha costruito negli anni rapporti di collaborazione con il Doposcuola, attività che si esprime nella conduzione congiunta di laboratori per il tempo libero dedicati a ragazzi dagli 11 ai 14 anni.

 

Azione 10 Progetto di stage

 

L'Istituto Leone Dehon ha stipulato un accordo con il Doposcuola che prevede l'inserimento in stage di alunni indicati dall'Istituto. L'obiettivo è quello di allargare le conoscenze dei ragazzi rispetto agli apprendimenti teorici recepiti durante l'anno scolastico, affinché con la sperimentazione concreta in diversi ambiti educativi prenda forma più chiaramente il proprio orientamento scolastico/professionale futuro.

logo Via Manara, 10 - 20900 Monza (MB) – C.F. 94625240158 - IBAN: IT40 U033 5901 6001 0000 0101 475